L’esaltazione della normalità

Pochi giorni fa la rivista WineSpectator ha incoronato il Sassicaia 2015 il miglior vino dell’anno, sorpresa? Meraviglia? Per noi di STAPPO assolutamente no. E’ soltanto il ribadire quanto di eccezionale hanno realizzato Giacomo Tachis e Mario Incisa della Rocchetta più di 50 anni or sono.
Soltanto? Certo che si! ..poichè Sassicaia rappresenta al meglio la volontà dell’uomo di voler ottenere il massimo dalla natura, capendone le potenzialità e le qualità senza modificare nulla. Ottenendo risultati a dir poco stupefacenti. Una terra dove si coltivavano meloni, pesche e tabacco fino a non molto tempo fa è diventata famosa in tutto il mondo per i suoi vini al pari dei più blasonati vicini regionali e non. E’ la vittoria dell’uomo e della conoscenza, del rispetto e della tenacia. Il vero premio non è un’altra medaglia o una menzione ma quello di aver reso grande e famoso un territorio, che oggi conta decine di produttori, grandi e piccoli famosi e non, che creano vini magnifici pieni di carattere e passione.
Chapeau Sassicaia che anno dopo anno ci regali emozioni mai uguali e una goduria impagabile ad ogni sorso.

Team STAPPO

Related post

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Invia E-mail
Chiama ora